Uncategorized

Tecniche sadomaso, le migliori 5 da provare

Avrai sicuramente sentito parlare del film 50 sfumature di grigio, il cui protagonista ha abitudini particolari quando si tratta di rapporti sessuali. Sappi però che il sadomaso è un argomento molto più ampio e complesso di quello che il famoso film vuole fare credere. Va detto che nel film il protagonista Christian Grey risulta essere un manipolatore, anche per il suo passato burrascoso, mentre le pratiche BDSM sono sempre consenzienti da ambo le parti.

Sadomaso: che cos'è?

Il sadomaso rappresenta tutte quelle pratiche sessuali basate su sofferenze fisiche e mentali nei confronti del rispettivo partner. L'aspetto fondamentale di questo mondo particolare è però che tutto ciò deve essere totalmente consenziente da entrambe le parti, come già spiegavo prima, in particolare per quanto riguarda la persona che assume il ruolo di sottomessa. Perche sì, le due persone che decidono di intraprendere questo percorso insieme possono essere di due tipi: sottomesse oppure dominanti. Questo insieme di pratiche erotiche è neccesario avvenga senza alcun tipo di costrizione, in totale libertà e possibilmente all'interno di una coppia consolidata.
Nonostante possa sembrare una pazzia agli occhi di molti, le persone interessate a questo tipo di pratiche non sono per la maggior parte malati mentali, ma sono invece individui consapevoli dei loro bisogni e desideri sessuali, estroversi ed estremamente aperti a possibili nuove esperienze.
Ora vediamo insieme cinque delle migliori tecniche da testare nel mondo del sadomaso.

Bondage

Il bondage è un pratica che prevede l'immobilizzazione del partner, sempre in modo consenziente, con vari tipi di strumenti (corde, nastri, manette e via dicendo), impedendo al proprio compagno qualsiasi tipo di libertà nei movimenti. Il bondage può essere totale, in cui l'altra persona è completamente immobilizzata, oppure parziale. Si può adoperare anche la camicia di forza nelle pratiche bondage.

Schiaffeggiamento

Lo schiaffeggiamento è un altra tecnica abbastanza famosa nelle pratiche sessuali più leggere di chi pratica BDSM. Consiste appunto nello schiaffeggiare le parti del corpo del partner provocando un dolore piacevole che soddisfa entrambe le parti: chi lo infligge e chi lo riceve. Può essere maggiormente interessante questa tecnica attraverso l'uso di fruste e frustini, oggetti creati appositamente per queste realtà.

Giochi di ruolo

Sicuramente una delle pratiche erotiche più diffuse e conosciute nel mondo BDSM. Consiste nel ricoprire un qualsiasi tipo di ruolo attraverso dialoghi e costumi. Un esempio molto semplice è quello del padrone e dello schiavo o ancora assumere l'atteggiamento di un animale come per esempio il cane. Esistono infatti museruole e collari adatti a chi pratica sadomaso. Anche i ruoli di mamma e figlio o papà e figlia sono estremamente diffusi.

La gabbia

Anche rinchiudere il partner in una gabbia è una pratica sadomaso interessante. Nel caso in cui la persona provi a scappare, il dominante può punirla infliggendole dolore. Va sempre ricordato però che sono pratiche da eseguire in estrema sicurezza. Esistono in fatti delle parole in codice dette safe words che possono essere utilizzate nel caso in cui una delle due persone coivolte non si senta bene o semplicemente voglia smettere immediatamente il gioco.

Deprivazione sensoriale

La deprivazione sensoriale consiste nel privare il partner di uno dei cinque sensi. Ad esempio si può trattare dell'utilizzo di bende sugli occhi impedendogli di vedere, soffocamento, ammanettamento oppure l'uso di tappi per le orecchie.